Morto a 26 anni Mondelli, ex campione del mondo canottaggio

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
Filippo Mondelli (a sinistra) insieme Luca Rambaldi dopo l'oro agli Europei in Scozia (Photo by Dan Istitene/Getty Images)
Filippo Mondelli (a sinistra) insieme Luca Rambaldi dopo l'oro agli Europei in Scozia (Photo by Dan Istitene/Getty Images)

Lo sport italiano in lutto: è morto Filippo Mondelli, campione del mondo di canottaggio nel 2018 nel quattro di coppia. Lo rende noto la Federazione italiana di canottaggio.

Mondelli, che due settimane fa era stato eletto nel Consiglio Nazionale del Coni in quota atleti (con 54 preferenze su 109 aventi diritto) aveva un osteosarcoma. Avrebbe compiuto 27 anni il prossimo 18 giugno.

Nel gennaio 2020 era stato costretto a sospendere l'attività agonistica a causa di una patologia ossea e successivamente operato per l'asportazione di un osteosarcoma alla gamba sinistra.

LEGGI ANCHE:Canottaggio, Abbagnale confermato presidente federale

"Con silenzio e rispetto tutta l'Italia del canottaggio, insieme al Presidente del Coni, al Presidente della Federazione, al Consiglio federale, allo Staff Tecnico, a tutti i compagni di nazionale, formula le più sentite condoglianze per la scomparsa del caro Filippo. Rimarrai sempre nei nostri cuori", si legge sul sito della federazione.

Mondelli, originario di Como, aveva cominciato a praticare il canottaggio nel 2007 e nel 2015 aveva vinto l'oro nel 4 Con ai Mondiali Under 23. Passato nel gruppo della Nazionale maggiore dopo l'Olimpiade di Rio 2016, aveva gareggiato per un'intera stagione nella specialità del doppio con Luca Rambaldi, vincendo la medaglia d'oro ai Campionati europei del 2017 e la medaglia di bronzo ai Mondiali dello stesso anno. Nel 2018 aveva fatto parte del quattro di coppia, con Luca Rambaldi, Andrea Panizza e Giacomo Gentili, vincendo la medaglia d'oro agli Europei di Glasgow e ai Mondiali di Plovdiv.

Vezzali: "Sport azzurro piange Mondelli, ha onorato il Paese"

"Addio Filippo, oggi lo sport azzurro piange e ricorda il tuo sorriso pieno di vita. Grazie per aver onorato il nostro Paese ed aver portato il tricolore sul tetto del Mondo". Così la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, in un tweet in ricordo di Filippo Mondelli. "Sono vicina alla famiglia, alle Fiamme Gialle ed al mondo del canottaggio italiano", conclude Vezzali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Vezzali "Mi impegnerò per garantire gli Europei di calcio a Roma