Morto Amicone, Comazzi(Fi): grande perdita, suo ricordo indelebile

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 ott. (askanews) - "Oggi Milano e l'Italia perdono un grande giornalista, testimone diretto di eventi della grande Storia avendo intervistato, tra i tanti, personalità come il leader di Solidarnosc e presidente della Polonia Lech Walesa". Lo ha scritto in una nota Gianluca Comazzi, consigliere comunale e capogruppo di Forza Italia in Regione Lombardia, commentando la scomparsa improvvisa dell'ex direttore di Tempi Luigi Amicone. La notizia, ha aggiunto, "ci ha lasciati sgomenti: la sua intelligenza, la sua ironia e la sua grande umanità hanno lasciato un ricordo indelebile in tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di lavorarci fianco a fianco".

"Nell'ultima fase della sua vita Luigi è stato anche un leale 'compagno di banco': eletto consigliere comunale con Forza Italia, sono innumerevoli gli spunti e le battaglie che ha condotto con grande passione nell'aula di Palazzo Marino. Una persona unica nel suo genere, sempre pronta ad aiutare gli amici e a confrontarsi lealmente con gli avversari politici. In occasione del primo Consiglio comunale di giovedì, ritengo doveroso dedicare, a inizio seduta, un minuto di silenzio in ricordo di Luigi" ha concluso Comazzi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli