Morto in cantiere M4, procura Milano indaga per omicidio colposo

Alp

Milano, 14 gen. (askanews) - La Procura di Milano ha aperto un fascicolo di indagine a carico di ignoti con l'ipotesi di omicidio colposo sull'incidente sul lavoro avvenuto ieri nel cantiere della M4 di piazza Tirana a Milano che ha portato alla morte di un lavoratore di 42 anni.

Oggi i lavori per la costruzione della nuova linea della metropolitana sono fermi in segno di lutto e questa mattina si tiene una messa per Raffaele Ielpo a Buccinasco, nell'hinterland di Milano. In contemporanea, sul luogo della tragedia posto sotto sequestro per poter svolgere i rilievi e gli accertamenti del caso, è previsto un sopralluogo del procuratore aggiunto Tiziana Siciliano, la responsabile del sesto dipartimento, "Tutela della salute, dell'ambiente e del lavoro", della Procura meneghina che coordina le indagini condotte dai carabinieri.