Morto Dario Sonda, il mondo del ciclismo lo piange

Morto Dario Sonda, il mondo del ciclismo lo piange
Morto Dario Sonda, il mondo del ciclismo lo piange

Dario Sonda morto in un incidente stradale, l’ex campione di ciclismo nella disciplina dello scratch aveva 31 anni. Sonda lascia la moglie Giulia e due figli piccoli, di uno e tre anni.

Dario Sonda morto in un incidente stradale

Lutto a Vicenza per la morte di Dario Sonda, ex campione del mondo juniores scratch e pilota di rally. È venuto a mancare a causa di gravissime lesioni riportate in seguito a un incidente stradale. Nella giornata di venerdì 29 aprile 2022, Dario Sonda ha perso la vita a causa di un brutto incidente.

Incidente per Dario Sonda, morto a 31 anni

Era a bordo del suo scooter e si stava recando al lavoro come sempre, avrebbe dovuto svolgere il turno di notte alla Special Springs srl di Romano d’Ezzelino. A pochi metri dalla sua abitazione a San Giuseppe di Cassola, lo scooter di Sonda si è scontrato con un’auto BMW, che arrivava dalla direzione opposta della carreggiata a seguito di una svolta. A seguito dell’incidente, Dario Sonda è stato scortato in ospedale a Vicenza dove, domenica 1 maggio 2022, è purtroppo deceduto.

Morto Dario Sonda, chi era

Era un grande amante dello sport e nel 2009 ottenne il riconoscimento di campione del mondo juniores nella disciplina che praticava. La stagione successiva ha deciso di ritirarsi e si è dedicato al rally.

Dario Sonda vinse anche un argento nei campionati europei e quattro volte il titolo italiano. Atleta di grande talento, dopo un anno da protagonista lasciò il mondo del ciclismo nel 2010. Nella sua vita sportiva figura anche la passione per le moto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli