Morto fondatore compagnia viaggi che porta turisti in Nordcorea

Mos

Roma, 6 mar. (askanews) - Il suo sogno era da sempre quello di rendere possibile il turismo a costi abbordabili in Corea del Nord. Troy Collings, neozelandese di 33 anni, co-fondatore della Young Pioneer Tours, è morto per un infarto. Lo scrive la BBC.

Collings aveva puntato per il suo business su un pubblico giovane, interessato a viaggiare in uno dei paesi più chiusi del mondo. "E' stato fondamentale nel rendere la Young Pioneer Tours una della principali compagnie di viaggio per la Corea del Nord", ha scritto in un comunicato la compagnia di viaggi. "Abbiamo perso - continua - un visionario e vero pioniere nell'industria dei viaggi". (Segue)