Morto Gianfranco Scarselli, lutto nel mondo della medicina

Gianfranco Scarselli morto

È morto improvvisamente, a Firenze, lo scorso lunedì 10 febbraio il professor Gianfranco Scarselli, ginecologo di fama internazionale. Aveva 77 anni. A dare la triste notizia sono state la moglie Lucia e le figlie Benedetta e Valentina. I funerali avranno luogo nella chiesa di Sant’Antonino a Bellariva, nel capoluogo Toscano, mercoledì 12 febbraio, alle 10.30 .

È morto Gianfranco Scarselli

Gianfranco Scarselli era professore emerito di ginecologia e ostetricia dell’Università di Firenze, ed è stato uno dei pionieri della tecnica isteroscopica che può essere utilizzata in vari campi, dall’infertilità alla oncologia, dalla sterilizzazione all’embrioscopia. Ha rivestito la carica di presidente della Fondazione Foemina ed è stato alla guida della Società Italiana della Contraccezione. Ha quasi sempre lavorato nel capoluogo toscano, come direttore della Scuola di Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia e dal 1999 al 2005 direttore del Dipartimento di Ginecologia Perinatologia e Riproduzione Umana dell’Università di Firenze. Fino al 2012 ha rivestito la carica di direttore del Dipartimento Materno-Infantile del policlicinico di Careggi e direttore della clinica Ostetrica e Ginecologica dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Careggi.

Il cordoglio di Saccardi

Dopo aver appreso la notizia dell’improvvisa morte di Gianfranco Scarselli, l’Assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi ha dichiarato: “Con Gianfranco Scarselli scompare uno dei più grandi ginecologi a livello internazionale. Voglio ricordarne la grande competenza e le qualità professionali e umane, ed esprimere il mio cordoglio alla moglie e alle figlie, alle quali sono molto vicina. Gianfranco Scarselli è stato un vero pioniere della tecnica isteroscopica, applicata a tutti i campi della ginecologia: dall’infertilità all’oncologia, dalla sterilizzazione all’embrioscopia”.