Morto in Giappone il medico che ha scoperto la malattia di Kawasaki

Mos

Roma, 10 giu. (askanews) - E' morto all'et di 95 anni Tomisaku Kawasaki, il pediatra giapponese che ha scoperto la "malattia di Kawasaki" di cui si recentemente parlato per suoi eventuali collegamenti con il COVID-19. Lo riferiscono oggi i media nipponici.

Il medico morto venerd sera, secondo quanto ha riferito il Centro di ricerche giapponese sulal malattia di Kawasaki.

Kawasaki, che cominci la sua attivit clinica nel 1950, nel 1961 fu il primo a imbattersi in questa malattia infantile caratterizzata da alte febbri, irritazione cutanea, rossore degli occhi. Nel 1967 in un articolo pubblicato su "Arerugi", una rivista scientifica sulle allergie, deline la sintomatologia della malattia che prese il suo nome.

La patologia colpisce prevalentemente i bambini al di sotto dei cinque anni.