Morto Giovanni Cattaneo, il primo Capitan Findus della pubblicità

giovanni cattaneo morto capitan findus

All’anagrafe è Giovanni Cattaneo, ma il grande pubblico lo conosceva come Capitan Findus: all’età di 84 anni è morto il primo volto dei noti bastoncini di pesce, apparso sul piccolo schermo nelle case di tutti gli italiani fin dagli anni Settanta. Con la sua barba bianca, il suo inconfondibile cappello da comandante e il suo peschereccio, in breve tempo è diventato simbolo stesso della nota marca di prodotti alimentari. Dopo i funerali, le sue ceneri saranno sepolte accanto a quelle del fratello in provincia di Modena.

Morto Giovanni Cattaneo: la carriera

Giovanni Cattaneo è morto dopo una lunga permanenza all’istituto geriatrico Redaelli di Milano, città dove ha vissuto a lungo, in una casa popolare in zona Corvetto. Ha esordito nel mondo della pubblicità a 34 anni, quando è diventato il primo Capitan Findus. Dopo quella prima interpretazione, ha ottenuto alcuni ruoli nel cinema come comparsa in diversi film e fotoromanzi. Prima di approdare sul piccolo schermo aveva svolto diversi mestieri, dal tassista al pasticcere, dal bagnino al bidello, fino alla maschera al Teatro alla Scala.

La sua carriera come volto della Findus è proseguita fino agli anni Ottanta, al termine dei quali era finito in miseria a causa di difficoltà finanziarie. “Non sono più quello di una volta”, aveva ammesso nel corso di un’intervista nel 2016. “Mi hanno truffato e qualche mese fa il mio appartamento è stato occupato da una famiglia rom”.