Morto Giuseppe Comand, l'ultimo testimone delle foibe

Red/

Roma, 4 gen. (askanews) - E' morto, a 99 anni, nella sua casa a Latisana, Giuseppe Comand, l'ultimo testimone delle Foibe.

Era un vigile del fuoco ausiliario e per questo fu impiegato a Pola nel recupero dei corpi degli italiani uccisi dai partigiani di Tito. Nel 2018 era stato insignito del titolo di commendatore al merito della Repubblica.

"La scomparsa alla soglia dei cent'anni di Giuseppe Comand, ultimo testimone oculare del recupero degli infoibati in Istria, desta commozione e ci ammonisce preservare nella comunità regionale e internazionale quella memoria che abbandona la vita delle persone", ha dichiarato il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga.(Segue)