Morto il cardinale Angelo Sodano, aveva 94 anni

(Adnkronos) - E’ morto il cardinale Angelo Sodano, già segretario di Stato e decano emerito del Collegio cardinalizio. Il porporato, 94 anni, era stato contagiato dal Covid ed è deceduto al Columbus Hospital-Gemelli, dov’era stato ricoverato per una polmonite.

Dall'inizio della pandemia, diversi sono i cardinali che sono stati contagiati dal virus. Per quattro di loro, ricorda il sito paravaticano il Sismografo, l'esito è stato fatale per l'avanzata età o per le condizioni di salute precarie. I porporati che non ce l’hanno fatta, oltre a Sodano, sono stati Eusebio Scheid, Jorge Urosa Savino - Arcivescovo emerito di Caracas e José Freire Falcão - Arcivescovo emerito di Brasilia.

" Anch’io ho avuto modo di beneficiare delle sue doti di mente e di cuore, specialmente nel tempo in cui ha esercitato la funzione di decano del collegio cardinalizio". Lo sottolinea Papa Francesco nel telegramma di cordoglio per la scomparsa del cardinale.

"La scomparsa del cardinale Angelo Sodano suscita nel mio animo sentimenti di gratitudine al Signore per il dono di questo stimato uomo di Chiesa, che visse con generosità il suo sacerdozio", scrive Papa Francesco nel messaggio, nel quale sottolinea le "importanti responsabilità" in seno alla diplomazia vaticana, fino al delicato ufficio di segretario di Stato", ricoperto dal porporato tra il 1991 e il 2006, come pure lo "zelo" col quale promosse "il dialogo e la riconciliazione" nelle rappresentanze pontificie di Quito, Ecuador, Uruguay e Cile.

"Nella Curia Romana - ricorda il Papa - ha svolto la sua missione con dedizione esemplare e in ogni incarico si è dimostrato uomo ecclesialmente disciplinato, amabile pastore, animato dal desiderio di diffondere ovunque il lievito del Vangelo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli