Morto il cugino di Vinales per un grave incidente in pista. Aveva 15 anni

·1 minuto per la lettura
Dean Berta Vinales (Photo: Twitter)
Dean Berta Vinales (Photo: Twitter)

È morto Dean Berta Vinales, pilota spagnolo di 15 anni e cugino del più famoso Maverick, deceduto in un drammatico incidente a Jerez nella gara della Supersport 300. Il giovane è stato colpito da altri concorrenti ed ha riportato severe lesioni a testa e torace ed è apparso subito in condizioni disperate. Dopo essere stato soccorso in pista, in ambulanza e presso il centro medico, è stato dichiarato morto.

Originario di Palau Saverdera, piccolo comune di 900 abitanti della Catalogna, Dean Berta Vinales correva da questa stagione in Supersport 300 con il team Vinales, nato quest’anno come un progetto fortemente voluto dal padre di Maverick, Angel, e aveva come compagno l’italiano Kevin Sabatucci. Dean Berta prima di approdare in Supersport aveva disputato l’European Talent Cup, nel 2019 e nel 2020, dove è stato 13° lo scorso anno all’Estoril. In questa stagione aveva corso 11 gare in Supersport 300, con un 4° posto in Francia in Gara-2 come migliore piazzamento, oltre a un giro veloce, nella tappa in Catalogna.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli