Morto De Klerk, il presidente del Sudafrica che liberò Mandela

·1 minuto per la lettura
featured 1538060
featured 1538060

Roma, 11 nov. (askanews) – È morto a 85 anni l’ultimo presidente bianco del Sudafrica, Frederik Willem de Klerk, premio Nobel della Pace nel

1993 insieme a Nelson Mandela per aver guidato il Paese

nella transizione dall’Apartheid alla democrazia.

Fu de Klerk, presidente dal settembre 1989 al maggio 1994, ad annunciare nel 1990 il rilascio del leader della lotta contro l’apartheid, Nelson Mandela, eletto poi capo dello Stato alle elezioni multipartitiche del 1994. Mandela lo volle poi al suo fianco, affidandogli la carica di vice presidente.

“Cambiò il corso della storia”, ha twittato il premier britannico Boris Johnson.

“Un patriota sudafricano che ha preso decisioni coraggiose in un momento critico per la nostra storia”, ha commentato ad Afp il ministro delle Finanze del Sudafrica, Enoch Godongwana.

“L’ex presidente FW de Klerk è morto pacificamente nella sua

casa di Fresnaye (Città del Capo) questa mattina, dopo la sua

lotta contro il cancro”, ha riferito la sua Fondazione in un comunicato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli