Morto Luciano Roberti, lutto per i fan del rap e degli Articolo 31

luciano-roberti

Il mondo della musica e del rap piange la prematura scomparsa di Luciano Roberti, membro di lunga data dello staff degli Articolo 31. La notizia della sua morta è stata comunicata per primo dal disc jockey Dj Enzo, seguito qualche ora dopo anche dal fratello Angelo Roberti che sui social ha pubblicato un sentito messaggio in ricordo del familiare. In serata è arrivato anche il ricordo di Dj Jad, ex membro degli Articolo 31 da lui fondati assieme a J Ax.

Morto Luciano Roberti

Al momento non sono ancora note le cause della scomparsa di Roberti, noto tra gli appassionati di rap e hip hop per essere stato a lungo membro dello staff degli Articolo 31. Sul proprio profilo Instagram è proprio Dj Enzo a postare una foto di Luciano assieme a J Ax, corredata dalla seguente didascalia: “Un giorno in una jam underground a Torino, durante una sfida di freestyle un mc si prese gioco degli articolo, due minuti dopo Luciano andò a prenderlo a schiaffi, dicendogli non permetterti di parlare male dei miei fratelli in mia presenza. Luciano ci mancherai”. Anche Dj Jad ha voluto ricordare Luciano Roberti con tramite una storia Instagram.

Nelle condoglianze che si affastellano tra i commenti, emergono anche i ricordi di chi ha vissuto quel periodo: “Non ho assistito all’episodio, ma se non erro, riconoscendo la maglietta di Ax che incrociai a seguito di una conferenza stampa in cui era presente anche Mogol, credo tu stia parlando del Lingotto di Torino nel ‘97. Non conoscevo Luciano di persona, ma incontravo molto spesso Angelo [Roberti, il fratello ndr] a quei tempi al Regio. Ho molta nostalgia di quei tempi. Detto ciò, mi spiace molto Enzo”.

Le parole del fratello Angelo

Un sentito messaggio in ricordo di Luciano Roberti è giunto anche da parte del fratello Angelo, noto break dancer e collaboratore storico degli Articolo 31. Roberti ha così scritto sui social sotto ad una vecchia foto del fratello scomparso: “Ti voglio ricordare così giovane e felice. Mi hai insegnato ad amare l Hip Hop ed ora è anche grazie a te se sono quello che sono. Buon viaggio fratello mio… Ciao Luciano, cavaliere di 1000 battaglie!!”.