Morto a Madrid lo chef Bertaccini: è lutto a Forlì

Morto chef Bertaccini
Morto chef Bertaccini

In queste ultime ore la città di Forlì è stata scossa da una perdita importante. Luigi Bertaccini, chef forlivese molto amato è morto a soli 56 anni. Stando a quanto si legge dal Corriere Romagna, l’uomo sarebbe deceduto a seguito di un malore improvviso nella sua abitazione di Madrid dove abitava da 24 anni. Era inoltre titolare del ristorante A vÁnvera, locale diventato in poco tempo molto noto nella penisola iberica.

Morto lo chef Bertaccini: una vita nel segno della cucina

L’amore per la cucina è nato prima di tutto come una passione. Prima di diventare un affermato ristoratore era infatti un manager del settore delle telecomunicazioni. Nel suo ristorante Bertaccini proponeva alcune delle ricette più amate della tradizione italiana. Era possibile anche gustare piatti tipici romagnoli “di derivazione artusiana”. Ricopriva inoltre il ruolo di vice presidente dell’associazione cuochi italiani di Spagna (Acis).

Il legame con la città di Forlì

Nonostante la lontananza lo chef ritornava spesso nella sua Forlì, città che gli ha dato i natali. Proprio nella città romagnola si svolgerà la messa in suo ricordo. Per chi vorrà dargli un ultimo saluto la celebrazione è fissata lunedì 6 giugno alle 18.30 presso la chiesa di Regina Pacis.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli