Morto Matteo Lagnese: la malattia lo ha portato via a 29 anni

Matteo Lagnese è morto

Addio a Matteo Lagnese, morto all’età di soli 29 anni. Il giovane, originario di Maltignano, da diverso tempo stava combattendo la sua personale battaglia contro una malattia degenerativa piuttosto rara. Matteo, dopo diversi mesi, si è dovuto arrendere martedì 25 febbraio, in tarda serata. Le sue condizioni erano drasticamente peggiorate e il suo cuore ha cessato di battere.

Matteo Lagnese, morto a 29 anni

Non si danno pace i genitori e gli amici del giovane. Matteo non ha nemmeno avuto il tempo di festeggiare il suo 30esimo compleanno, che sarebbe avvenuto di lì a pochi giorni. Nato e cresciuto a Caselle, per tanto tempo ha giocato a pallone con alcune società del territorio, come il Borgo Solestà e la Pro Calcio. Aveva frequentato il liceo scientifico ad Ascoli. Poi si è laureato con ottimi voti in scienze infermieristiche. Aveva anche lavorato in una tabaccheria di Castel di Lama, anche se ha sempre voluto fare un’altra professione, l’infermiere appunto. Era tifoso dell’Ascoli, squadra che seguiva anche andando allo stadio.

La malattia lo aveva colto alla sprovvista e aveva provocato seri danni ai suoi polmoni, di fatto non consentendogli più di respirare. Per questo motivo non ce l’ha fatta. Lascia i genitori Patrizia e Walter, il fratello Giacomo, la sorella Agnese, la nonna Rosa e tanti amici.

Le parole del sindaco

È un lutto difficile da accettare per la nostra comunità – ha raccontato il sindaco di Maltignano Armando Falcioni –. Quando se ne va una persona così giovane ci si pongono tante domande. Ma è difficile trovare delle risposte. Matteo era molto conosciuto e apprezzato dalle famiglie di Caselle. Era davvero un bravo ragazzo. Esprimo, a nome dell’amministrazione comunale, la nostra vicinanza alla famiglia di questo ragazzo sfortunato, che ci ha lasciati davvero troppo presto”.