Morto operaio ad Atessa, il sindaco: stretti intorno alla famiglia

Red/Gtu

Roma, 3 gen. (askanews) - "La nostra comunità non poteva iniziare il nuovo anno con una notizia peggiore di quella della tragica morte del giovane Cristian Terilli, rimasto schiacciato mentre svolgeva un lavoro di manutenzione alla Sevel", lo ha dichiarato il sindaco Atessa, Giulio Borrelli, sottolineando: "La sicurezza sul lavoro resta un problema aperto anche nelle fabbriche più all'avanguardia".

Il sindaco della cittadina in provincia di Chieti ha espresso il suo cordoglio alla famiglia dell'operaio: "La città di Atessa si stringe intorno ai suoi cari e l'Amministrazione comunale, in segno di lutto, ha rinviato lo spettacolo di 'Nduccio su Gabriele D'Annunzio, previsto per questa sera".