Morto Robert Frank, tra i grandissimi della fotografia

vgp

Roma, 10 set. (askanews) - Il New York Times riferisce della morte di Robert Frank, uno dei giganti della fotografia del 900. Di origine svizzera e naturalizzato americano, aveva 94 anni. Dopo una prima fase in cui lavora come assistente fotografo, nel 1947 si trasferisce negli Usa, dove inizia a collaborare con Harper's Bazar come fotografo di moda. Parallelamente, da freelance realizza diversi reportage viaggiando in America Latina e in Europa.

Negli anni cinquanta la svolta. Frank lascia la fotografia di moda per dedicarsi esclusivamente al reportage. Nel 1958, dopo un lungo viaggio nell'America profonda, con la Groove Press pubblica una delle sue opere più celebri, The Americans. Amico dei principali esponenti della Beat generation, collabora con Jack Kerouac, Allen Ginsberg, Gregory Corso.(Segue)