Morto Shock G, il rapper e producer aveva 57 anni

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

E' morto Shock G, frontman dei pionieri dell'hip-hop Digital Underground e co-produttore dell'album di debutto dei 2Pac: aveva 57 anni. Nato Gregory Jacobs, il rapper era noto per i suoi testi spiritosi e gli alter ego comici, ma ha anche giocato un ruolo cruciale nell'introdurre il funk degli anni '70 nell'hip-hop degli anni '90. Il suo più grande successo è stato The Humpty Dance. I colleghi Chuck D, Snoop Dogg e Busta Rhymes hanno tutti reso omaggio alla star sui social.

La famiglia ha spiegato che il musicista "è morto improvvisamente" giovedì. "La causa della morte è attualmente sconosciuta", hanno aggiunto.

Nato a Brooklyn, Jacobs aveva abbandonato il liceo alla fine degli anni '70 ed aveva avuto una breve carriera come Dj radiofonico, prima di finire la scuola e andare al college per studiare musica. Dopo essersi trasferito nella Bay Area di San Francisco negli anni '80, aveva iniziato a lavorare in un negozio di musica, dove aveva incontrato Chopmaster J e formato i Digital Underground.