Morto Sidney Poitier, aveva 94 anni: vinse l'Oscar nel 1964

·1 minuto per la lettura

Sidney Poitier è morto. Il leggendario attore afroamericano aveva 94 anni. Nel 1964 vinse l'Oscar come miglior attore, primo afroamericano nella storia. Memorabile in 'La calda notte dell'ispettore Tibbs' e 'Indovina chi viene a cena'.

Sidney Poitier, era nato il 20 febbraio del 1927 a Miami, da genitori bahamensi piccoli commercianti; e nelle Bahamas era tornato per vivere la sua infanzia e adolescenza, fino ai 15 anni, prima di stabilirsi definitivamente a New York.

Dopo un'esperienza nell'Esercito Usa, in un reparto sanitario per pazienti psichiatrici durante la seconda guerra mondiale, lavorò anche come lavapiatti, prima di superare un provino ed essere ammesso all'American Negro Theatre. Quindi, la sua carriera di attore di cinema, consacrata dall'Oscar nel 1964 - primo artista di colore a riceverlo - per l'interpetazione del film 'I gigli del campo' diretto dal regista Ralph Nelson, che gli valse anche il Golden Globe.

Fra i suoi film di maggiore successo, si possono citare 'La calda notte dell'ispettore Tibbs, 'Indovina chi viene a cena?', 'La vita corre sul filo', 'Sulle tracce dell'assassino', 'Nikita', 'The Jackal'. Vent'anni fa, nel 2002, gli è stato assegnato anche il Premio Oscar alla carriera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli