Morto a Zurigo parrucchiere di Cristiano Ronaldo: ucciso a coltellate

morto-parrucchiere-cristiano-ronaldo

Mistero nel mondo dello spettacolo: il celebre parrucchiere dei vip Ricardo Marques Ferreira (hair stylist anche di Cristiano Ronaldo) è stato trovato morto in una camera d’albergo a Zurigo, in Svizzera, colpito da numerose coltellate. Il macabro ritrovamento è stato fatto da una donna delle pulizie intorno alle due del pomeriggio di venerdì primo novembre. Al momento, secondo quanto riportato da alcune testate, la polizia avrebbe fermato un sospettato: un 39enne di nazionalità brasiliana.

Morto il parrucchiere di Cristiano Ronaldo

Ferreira si trovava a Zurigo da circa una settimana e secondo alcuni testimoni presenti nell’albergo poche ore prima del ritrovamento del cadavere erano state uditi forti rumori provenire dalla sua camera. Dalle indagini delle Forze dell’Ordine elvetiche emerge infatti come la reception del’albergo sia stata chiamata numerose volte dalle stanze vicine proprio per segnalare i rumori.

Al momento la Polizia non ha ancora trovato l’arma del delitto – presumibilmente un coltello – ma nelle ultime ore ha fermato un uomo brasiliano di 39 anni che potrebbe essere coinvolto nella morte di Ferreira. La donna delle pulizie che per prima è entrata nella stanza ha riportato agli agenti l’efferatezza della scena del crimine, raccontando come ci fosse sangue dappertutto e puzza di alcol all’interno dei locali.

La carriera come hair stylist

Ricardo Marques Ferreira, soprannominato Cajo, era noto al grande pubblico per essere il parrucchiere delle star ed era salito alla ribalta nel 2015, quando apparve in un servizio fotografico in cui aggiustava la pettinatura di Cristiano Ronaldo, all’epoca ancora in forza al Real Madrid. Da allora era divenuto l’hair stylist di fiducia del calciatore portoghese, con il quale peraltro condivideva i natali. Entrambi infatti provenivano da Madera, l’isola nell’Oceano atlantico appartenente al Portogallo.