Mosca ai tempi del coronavirus, stop stranieri, aeroporto deserto

Mosca ai tempi del coronavirus, stop stranieri, aeroporto deserto

Milano, 18 mar. (askanews) – Una desolazione mai vista, neppure ai tempi dell’Unione sovietica. Ecco le immagini dell’aeroporto Sheremetevo di Mosca, deserto dopo l’entrata in vigore delle nuove misure russe anti-coronavirus. In queste ore Vladimir Putin ha detto che la situazione in Russia è “sotto controllo” e i numeri ufficiali dei contagi sono ancora molto bassi.

Fino a giugno l ingresso nella Federazione Russa è vietato a tutti i cittadini stranieri e agli apolidi, esclusi i diplomatici, agli stranieri residenti in Russia e ad altre specifiche categorie.