Mosca: altri 300 militari russi dalla Cecenia nel nord della Siria

Dmo

Roma, 25 ott. (askanews) - Circa 300 militari russi che sono di stanza in Cecenia saranno inviati nel Nord della Siria per rafforzare il contingente nel quadro dell'accordo russo-turco sul ritiro delle milizie curde dalla zona. Lo ha annunciato l'esercito russo.

Si occuperanno di "operazioni speciali", ha indicato la Difesa in una nota, aggiungendo che saranno dispiegati nell'area di 30 chilometri alla frontiera tra Siria e Turchia definita nell'accordo tra Ankara e Mosca. Oltre ai militari nella zona saranno inviati anche 20 blindati aggiuntivi.