Mosca avverte l'Iran: non compiere "passi imprudenti" su Tnp

Coa

Roma, 20 gen. (askanews) - Il vice ministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov ha avvertito oggi la Repubblica islamica d'Iran di non compiere "passi imprudenti", abbandonando il Trattato di non proliferazione nucleare (TNP). Secondo Ryabkov, inoltre, Teheran dovrebbe rispettare tutti i suoi obblighi nei confronti dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea).

Questa mattina, il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif ha spiegato che se il dossier sul nucleare iraniano sarà portato all'attenzione delle Nazioni Unite, Teheran uscirà dal Trattato di non proliferazione nucleare (TNP).