Mosca, controllo temperatura per passeggeri voli da e per Italia

Ihr

Roma, 28 feb. (askanews) - A partire dal 1 marzo all'aeroporto internazionale Sheremetevo di Mosca i passeggeri da e per l'Italia, così come quelli in arrivo e in partenza da Iran e Corea del Sud, saranno sottoposti a controllo della temperatura corporea con l'utilizzo di termo camere portatili e fisse. Lo scrive il sito "Viaggiare sicuri" della Farnesina. Tutti i voli da e per Italia, Iran e Corea del Sud saranno concentrati al terminal "F" dello scalo della capitale russa.

Se un passeggero - si legge sul sito - dovesse presentare una temperatura ritenuta elevata dalle autorità sanitarie o qualsiasi altro sintomo simil-influenzale anche lieve, sarà immediatamente oggetto di ulteriori controlli sanitari da parte di un apposito team medico presente presso lo scalo. Le autorità potranno in seguito disporre ulteriori misure di tutela. Le autorità russe si riservano di chiedera alle persone in arrivo dalla Cina di osservare una "auto-quarantena" di 14 giorni, una misura che potrebbe essere estesa anche a persone in arrivo da altre zone a rischio.