Mosca e la Russia al voto domenica, fra proteste e Pussy Riot -4-

Cgi

Roma, 7 set. (askanews) - I giovani russi hanno il diritto di "esprimere il loro punto di vista", anche durante le proteste, ma dovrebbero essere guidati "non dai loro interessi di gruppo strettamente egoisti, ma dagli interessi del Paese". Così, il presidente russo Vladimir Putin al Forum economico orientale di Vladivostok, a pochi giorni dalle elezioni di domenica, previste a Mosca e in molti altri soggetti della Federazione Russa.

Arresti e disordini non hanno fatto altro che riportare in auge l'oppositore Aleksey Navalny, che dal sito vote2019.appspot.com invita a trovare il candidato contro Russia Unita, il partito vicino a Putin.

(Segue)