Mosca promette risposta reciproca dopo espulsione diplomatici dall'Italia - Ifax

·1 minuto per la lettura
Il ministro degli Esteri italiano, Luigi di Maio

MOSCA (Reuters) - Mosca ha promesso una risposta reciproca dopo l'annuncio da parte dell'Italia dell'espulsione di due diplomatici russi sul caso di spionaggio. Lo ha reso noto l'agenzia stampa Interfax citando un parlamentare russo come fonte.

Il ministro degli Esteri italiano, Luigi di Maio, ha detto di aver fermamente protestato con l'ambasciatore russo a Roma e di averlo informato "dell'immediata espulsione dei due diplomatici russi coinvolti in questa questione della massima serietà".

Il ministero degli Esteri russo ha espresso rammarico per le espulsioni, specificando che non rispecchiano il livello dei rapporti bilaterali tra Italia e Russia, secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)