Moscovici e Oettinger: Italia riduca debito, livello non più tollerabile

Il commissario Ue agli affari economici Pierre Moscovici. REUTERS/Francois Lenoir

PARIGI/ROMA (Reuters) - L'Italia deve ridurre il livello del debito pubblico, senza pensare di poter continuare a investire aumentando il deficit.

Il richiamo al rispetto delle regole europee sui conti pubblici arriva dal commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, e da quello al Bilancio, Gunther Oettinger.

Moscovici, parlando a un evento della Commissione europea a Parigi, ha sottolineato come l'Italia abbia spazio per ridurre la spesa inefficiente e dare priorità a investimenti e infrastrutture.

Ridurre l'indebitamento è però una priorità: "E' nell'interesse dell'Italia ridurre il suo debito pubblico che è molto alto", ha spiegato Moscovici.

Poi ha aggiunto: "E' falso pensare si possa investire di più aumentando il deficit. Se si fa così, si finisce per aumentare il debito e ridurre la capacità d'investire".

Il commissario Ue ha aggiunto di lavorare a stretto contatto con il ministro dell'Economia Giovanni Tria in un "clima costruttivo" e ha detto di sperare che questo prosegua.

Le parole di Moscovici hanno provocato la reazione del vice premier Luigi Di Maio, che ha definito "inaccettabile e insopportabile" l'invito a ridurre il debito.

Di Maio ha inoltre ribadito a Oettinger l'intenzione di porre il veto sul nuovo Bilancio pluriennale europeo se gli altri Stati non forniranno supporto sull'immigrazione.

Nel pomeriggio, nel corso di un'audizione alla Camera di fronte alle commissioni Bilancio e Unione europea, Oettinger ha ricordato che in Italia il rapporto debito Pil è al "133%, a un certo punto gli economisti dicono che queste cose non sono più sopportabili".

Il tedesco ha poi concluso: "Non credo sia buona idea aumentare al 140% [il rapporto debito/Pil], io credo sia meglio scendere al 120, ma la responsabilità è vostra".


Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia