Mostra "Lotta e Sacrificio": Polonia contro il totalitarismo -3-

Orm/red

Roma, 12 set. (askanews) - La mostra viene accompagnata da una campagna sui social media: sui profili del Ministero degli Affari Esteri e delle rappresentanze diplomatiche polacche in tutto il mondo vengono pubblicati 40 post contrassegnati dall'hashtag #80WW2 che raccontano le esperienze polacche nel secondo conflitto mondiale mostrandone la tragicità, illustrando la lotta dei polacchi per riconquistare la loro patria indipendente e rendendo omaggio agli eroi e alle vittime di quella drammatica guerra. Invitiamo a seguirla sulla pagina facebook dell'Ambasciata di Polonia a Roma e sul profilo twitter @PLinItalia.

All'inaugurazione sarà presente l'ambasciatore designato della Repubblica di Polonia Anna Maria Anders, figlia del generale Wladyslaw Anders, comandante dell'eroico II Corpo d'Armata Polacco i cui soldati sono simbolo e più alto esempio del sacrificio polacco durante la Seconda guerra mondiale. La mostra verrà introdotta da Marco Patricelli, storico, docente, scrittore e giornalista. Le sue competenze in materia di storia europea del '900 e della Seconda guerra mondiale sono riconosciute a livello internazionale. (Segue)