Mostri magnetici: misteriosi segnali radio dallo spazio profondo. Cosa sono

·2 minuto per la lettura

Li chiamano 'Mostri Magnetici': si tratta di strani segnali radio ed onde energetiche che - un po' ovunque nello spazio - appaiono e poi scompaiono nel giro di pochi millisecondi. Ma qual è la verità su di loro? Quali risposte arrivano dalla scienza per uno dei tanti misteri intergalattici?

LEGGI ANCHE:-- Un altro asteroide potrebbe colpire la Terra: può distruggere un'intera città. Quando dovrebbe avvenire il possibile impatto

ufo verità mostri magnetici
I ‘Mostri Magnetici’ sono dei curiosi segnali radio spaziali, che compaiono e scompaiono nel giro di pochi millisecondi. La scienza sta cercando la verità su di loro. Photo Credits: Kikapress

Mostri Magnetici o lampi radio veloci: qual è la verità?

Sebbene nel mondo anglosassone e su Internet in molti parlino del fenomeno come quello dei Magnetic Monsters (Mostri Magnetici), in realtà i misteriosi impulsi radio che compaiono nello spazio hanno un nome ufficiale: lampo radio veloce (dall'inglese fast radio burst, FRB).

Le loro origini sono del tutto sconosciute e le ipotesi, anche le più speculative, ovviamente si affollano. Si tratta di veri e propri ‘lampi nella notte’, tracciati a partire dal 2001. C’è chi addirittura li ritiene prove dell’esistenza di forme di vita aliena, ma le ricerche sul tema sono molte ed incoraggianti.

La scienza cerca di risolvere il mistero dei FRB

Gli astronomi della NASA stanno ovviamente cercando di studiare il fenomeno FRB per provare a dare una spiegazione esaustiva e razionale. Le osservazioni, in questo momento, stanno avvenendo tramite l’uso del telescopio spaziale Hubble, utilizzato come investigatore intergalattico sulle tracce del mistero cosmico dei mostri magnetici.

Il fenomeno, che compare anche in galassie molto distanti tra loro, avviene nelle zone meno illuminate e l’ipotesi che in questo momento va per la maggiore (sebbene tutta da verificare) è che siano il risultato di esplosioni provenienti dai magnetar, ovvero i resti intensamente magnetici di stelle morte collassate.

Photo Credits: Kikapress

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli