Mostro sorprende con un progetto autobiografico e sincero

Mostro sorprende con un progetto autobiografico e sincero

Milano, 5 mar. (askanews) – Il rapper Mostro ha deciso di pubblicare a sorpresa il suo nuovo album “Sinceramente Mostro” (Honiro Label). Si tratta di un progetto autobiografico e sincero che lui descrive così.

“L’album si chiama ‘Sinceramente Mostro’ perchè il termine sincero assume un significato rispetto a come mi sento io come persona. Una persona che nella maniera più sincera accetta tutto quello che la vita gli sta dando sia di positivo che di negativo”.

Un viaggio che ripercorre la vita del rapper nel racconto di come il passato abbia influenzato il suo percorso, rendendolo l’uomo che è oggi. Non viene dalla periferia ma questo non lo rende meno autentico.

“Per me per essere un rapper non devi per forza venire dalla periferia o parlare di un mondo di strada. Ogni ragazzo ha la propria storia da raccontare, l’importante è non dire bugie e inventarti un personaggio. Se racconti la tua storia e se hai qualcosa da dire, puoi dirlo”.

Il singolo “La Città” è una ballad in cui l’alchimia tra passaggi pop e rap è perfetta. Una canzone grande come una città dove le cose che fanno male non possono entrare. Certo che la cronaca di questi giorni obbliga a vedere le cose in modo diverso.

“Sicuramente è una situazione delicata soprattutto dal punto di vista economico per l’Italia, è stato bloccato tutto quanto. Anche io personalmente ho preso dei provvedimenti spostando i miei eventi ma sono fiducioso che questa situazione migliori e che in poco tempo torni tutto alla normalità”.

Non rinuncerà però a esibirsi live con il suo “The warriors tour”.

“Per me il concerto è l’atto finale, il momento che aspetto più di tutti, la mia musica prende vita e quest’anno sarà in una forma nuova, perché ci sarà la band, quindi sarà energetico e potente. Mi tremano le mani e non vedo l’ora di portare in giro questo disco”.