MotoGP, Martìn ancora ko: Pirro al Mugello, quando rientra lo spagnolo

·1 minuto per la lettura
PORTIMAO, PORTUGAL - APRIL 16: Jorge Martin of Spain and Pramac Racing speaks  in box during the MotoGP of Portugal - Free Practice at Autodromo Internacional Do Algarve on April 16, 2021 in Portimao, Portugal. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)
PORTIMAO, PORTUGAL - APRIL 16: Jorge Martin of Spain and Pramac Racing speaks in box during the MotoGP of Portugal - Free Practice at Autodromo Internacional Do Algarve on April 16, 2021 in Portimao, Portugal. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Il team Ducati Pramac non vuole rischiare e rimanda ancora di qualche settimana il ritorno in sella di Jorge Martìn. Il pilota spagnolo, caduto nel corso delle prove libere a Portimao, dà forfait anche per il GP del Mugello previsto nel fine settimana per concentrarsi sempre più sul pieno recupero dalle brutte fratture subite.

Al suo posto, come comunicato dalla squadra di Casole d'Elsa, ci sarà Michele Pirro che affiancherà nel weekend italiano l'altro pilota del team Johann Zarco. Pirro, collaudatore Ducati, torna in sella a nove mesi di distanza dall'ultima sostituzione accorsa sempre in Pramac. Il pilota italiano, la scorsa stagione, ha infatti sostituito Francesco Bagnaia, oggi al team Ducati ufficiale, per due fine settimana di fila dopo che Pecco si era fratturato la tibia a Brno.

Per Martìn, rookie dalla speranze floride, un rientro posticipato per tornare a correre in tutta sicurezza. In pole e successivamente a podio nella seconda gara in carriera in MotoGP, "Martìnator" ha una data pronta per il ritorno in pista: il 6 giugno farà di tutto per esserci nel GP di Catalogna a Barcellona.

VIDEO - Pramac: alle gare di MotoGP ci si prepara anche...così

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli