Moto Gp, a Motegi Dovizioso Marc Marquez mondiale

Moto Gp, a Motegi Dovizioso Marc Marquez mondiale

Marc Marquez (Honda) vince in casa a Motegi e porta a casa con tre gare d'anticipo il settimo casco iridato della carriera. C'era un solo risultato che avrebbe rimandato il trionfo dell spagnolo ed era la vittoria di Andrea Dovizioso. L'uomo della Ducati ci ha provato con un bella gara di testa dal primo al ventiduesimo giro (interrotta da un paio di sorpassi dello spagnolo). Ma alla 22esima tornata, il torinese è andato in terra dando il via libera verso il titolo a Marquez. Secondo posto per Cal Crutchow (Honda), terzo Alex Rins (Suzuki). Poi Valentino Rossi, Bautista, Zarco, Vinales, Pedrosa e Petrucci.

"Mi sento davvero bene, anche perché dopo Aragon iniziavo già ad assaporare il titolo e immaginavo potesse essere così", il primo commento di Marquez dopo la vittoria. "La differenza è quando cogli l'occasione", ha spiegato lo spagnolo della Honda. "Ho lavorato per tutto il weekend e in gara sono riuscito a seguire Dovizioso per tutto il tempo. Ho cercato di usare la stessa strategia della Thailandia, attaccarlo prima dell'ultimo giro perché sapevo di avere qualcosa in più. Mi spiace - ha concluso - che abbia fatto un errore e sia caduto perché meritava di essere sul podio con noi".