Motociclista nigeriano va da Londra a Lagos contro la polio

Tredici Paesi e 13.000 chilometri dopo, il nigeriano Kunle Adeyanju ha attraversato il confine del suo Paese dopo quaranta giorni di viaggio in moto.

Il 44enne è partito da Londra il 19 aprile scorso con un obiettivo: raccogliere fondi a sostegno della lotta per l'eradicazione della polio.

Arrivato tra gli applausi della folla, ha raccontato che l'Africa è molto di più delle descrizioni dei safari e del regno animale che la gente occidentale immagina.

from Euronews video
Screengrab - from Euronews video

"La mia scoperta - dice Adeyanju - l'unica cosa che ho imparato da questo viaggio, è la storia del popolo africano, ho scoperto che è un popolo gentile, ospitale.

L'Africa è una terra di diversità, in cui ovunque si passi si scopre qualcosa di nuovo, di interessante: è totalmente diverso da quello che ho letto dell'Africa sui media".

Ringraziamenti gli sono giunti anche dal locale governatore distrettuale, Remi Bello, per il coraggio e la tenacia con cui ha intrapreso la benefica avventura.

Documentando quotidianamente le sue gesta, è diventato un fenomeno online, passando da tre a 100.000 follower sui social.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli