Motociclista travolto da un furgone a Bellusco: muore un 35enne

motociclista travolto furgone

Alberto Brambilla è il motociclista che è stato travolto da un furgone che si stava immettendo sulla via principale a Bellusco, vicino a Monza e Brianza. Da quanto si apprende, l’incidente, è avvenuto nella serata di sabato 30 novembre. Secondo le primissime ricostruzioni, inoltre, il 35enne originario di Vimercate stava procedendo in sella alla sua moto sulla provinciale Sp2 Monza-Trezzo. Improvvisamente, però, il furgone per immettersi lo avrebbe urtato sbalzandolo a terra. Il centauro è stato subito soccorso dal personale medico del 118 giunto sul posto e trasferito in ospedale. Le ferite riportate, però, si sono rivelate troppo gravi. Il 35enne è deceduto.

Motociclista travolto da furgone

Erano le 17:30 circa di sabato 30 novembre quando il motociclista Alberto Brambilla è stato travolto da un furgone sulla Sp2 Monza-Trezzo. Il centauro viaggiava sulla sua corsia nel territorio di Monza Brianza quando un furgone per inserirsi ha urtato le ruote della moto facendola cadere rovinosamente sull’asfalto. Stando a quanto riportano alcune informazione dell’Azienda regionale, Alberto sarebbe stato soccorso dal personale medico e trasportato all’ospedale San Gerardo di Monza. Poco dopo il ricovero, però, il 35enne è morto.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Monza e la polizia locale di Bellusco. Dopo aver effettuato gli opportuni rilievi le forze dell’ordine hanno cercato di ricostruire le dinamiche dell’incidente. L’autista del furgone, infine, potrebbe essere accusato di omicidio stradale. La vittima era un appassionato di motori originario di Vimercate. Alberto aveva trascorso un periodo in una ditta locale per poi mettersi in proprio.