Motomondiale: Bagnaia, 'dobbiamo continuare a spingere per completare l'opera'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Valencia, 3 nov. – (Adnkronos) – "Dobbiamo continuare a spingere, sarà importante essere intelligenti e svegli questo weekend. Siamo in una posizione migliore rispetto a Quartararo, ma dobbiamo completare l'opera. Cercherò di focalizzarmi sul mio lavoro per rendere al meglio". Così Francesco 'Pecco' Bagnaia, in conferenza stampa alla vigilia del week-end di gara del Gp di Valencia, dove con un 14° posto si laureerebbe campione del mondo nella classe MotoGp.

"Valencia è una pista buona per noi, nel 2021 ho vinto qui, la nostra Ducati è molto competitiva, questo rappresenta un miglioramento rispetto all'anno scorso, ma la MotoGP è un mondo pieno di sorprese, quindi dobbiamo cercare di lavorare come sempre e lottare per la vittoria", aggiunge il 25enne piemontese.

"Ho avuto una stagione piena di alti e bassi. Ero competitivo anche all'inizio della stagione, ma sono caduto diverse volte. Ho analizzato i miei errori e così sono migliorato. In Giappone, ad esempio, sono stato troppo ambizioso. Ho dovuto imparare a essere competitivo anche in condizioni non ideali per me. Il mio obiettivo in Malesia era vincere per arrivare più rilassato qui. A Sepang ho forzato molto per vincere, allo scopo di arrivare più tranquillo qui a Valencia", conclude Bagnaia.