Motomondiale: Bagnaia, 'sono ancora un po' bloccato ma riesco a guidare'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Jerez, 28 apr. – (Adnkronos) – Francesco 'Pecco' Bagnaia sarà in pista regolarmente a Jerez, seppur condizionato da una spalla non ancora al 100 percento dopo la caduta di Portimao. Il pilota della Ducati deve recuperare 38 punti di svantaggio dalla coppia di testa formata da Quartararo e Rins. "Ho lavorato tanto con i fisioterapisti, abbiamo fatto il possibile. Mi sento un po' meglio, sono ancora un po' bloccato nel movimento ma riesco ad andare in moto -dice il pilota piemontese-. Devo stringere i denti. Il liquido sta diminuendo e la spalla ha cambiato ancora una volta colore. Gli esami hanno evidenziato un grosso edema, è questo che limita i miei movimenti. La situazione è migliorata con la fisioterapia. Nei turni di prove non potrò fare molti giri, in modo da conservare energie per la gara". "Conosciamo il circuito, sono andato veloce e per questo sono tranquillo. Domenica avevo paura di non riuscire a correre, ma sono tornato a frenare forte e avere velocità in curva. Jerez è un circuito che si adatta bene al mio stile di guida. Ormai la Desmosedici si adatta bene a tutte le piste. Sarebbe importante svolgere anche i test di lunedì, ma vedremo dopo la gara", conclude Bagnaia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli