Motomondiale: Marquez, 'l'obiettivo è sentirmi bene sulla moto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Portimao, 15 apr. – (Adnkronos) – "L'obiettivo è sentirmi bene sulla moto, a mio agio. Non so dire che Marc sarà. Vediamo come reagirà il mio braccio, finché non giro non posso dirlo. Il top sarebbe avere un test privato ma non abbiamo questa opportunità. Sia i dottori sia io ci sentivamo pronti, è stata una decisione unanime. In Qatar la decisione era più sì che no ma non era l'unanimità e così abbiamo deciso di aspettare. Avrò tempo più avanti per mettermi pressione, per ora devo pensare solo a tornare in sella. Mi aspetto di trovare dei rivali molto competitivi, il livello è davvero alto". Così Marc Marquez nel corso della conferenza stampa piloti alla vigilia del week-end del Gp del Portogallo che segna il suo rientro in pista a 271 giorni dall'infortunio al braccio di Jerez. "Honda non è nella situazione migliore, ho parlato con i tecnici giapponesi, stanno cercando di capire quale sia il problema, l'obiettivo è far sì che tutti i piloti abbiano un buon livello -aggiunge il 28enne catalano della Honda- I piloti ci sono, ma stanno ancora avendo le stesse difficoltà riscontrate prima che restassi fuori io, l'anno scorso".