Motomondiale: prima giornata di test per Dovizioso sull'Aprilia

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Jerez, 12 apr. – (Adnkronos) – Debutto per Andrea Dovizioso sull’Aprilia nel test di Jerez de la Frontera. Il forlivese è apparso molto tranquillo nel suo approccio al test e ha chiuso questa prima “presa di contatto” dopo aver effettuato 7/8 uscite da 4/5 giri ciascuna iniziando a lavorare alle 10.30 e chiudendo alle 18. Un lavoro intenso anche perché l’Aprila (così come Ktm, Yamaha ed Honda) ha dovuto ottimizzare gli slot a disposizione visto che girava anche la MotoE.

Dovizioso si è concentrato sull’ergonomia della moto e sulla posizione in sella da ricercare con attenzione anche perché si è ritrovato con una moto ergonomicamente pensata per piloti più alti di lui. Il forlivese, che ha usato una tuta neutra nera con inserti blu, non ha spinto più di tanto e solo nel finale di giornata con gomme usate è sceso sotto il muro dell’1’40” facendo segnare due 1’39’5 consecutivi negli ultimi due passaggi. Tempi non di rilievo che non devono essere tenuti affatto in considerazione perché l’ex ducatista, che non saliva su una MotoGP da metà novembre scorso, non ha ancora iniziato a lavorare sui setting e si è concentrato nel ricercare solo il giusto feeling con l’Aprila RS-GP.

L’atmosfera nel box è stata positiva (non è mancata qualche battuta). Noale presente al gran completo con Romano Albesiano e Massimo Rivola rispettivamente Direttore tecnico ed Amministratore delegato di Aprilia Racing. Domani Dovizioso inizierà a valutare il reale potenziale della moto prima di poter dare una propria impressione/giudizio pubblico atteso mercoledì sera a test ultimati. Si potrà intuire che tipo di futuro può delinearsi e se lo rivedremo sull’Aprilia anche nei test del Mugello previsti per il mese di maggio.