**Motomondiale: Rossi, 'essere diventato un'icona è la cosa migliore della mia carriera'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Valencia, 11 nov. – (Adnkronos) – "Per cosa vorrò essere ricordato? La cosa più positiva della mia carriera è che tante persone hanno iniziato a seguire la MotoGP per me. Il nostro sport è diventato più grande e famoso. Nel corso della carriera sono diventato una sorta di icona e questa è una cosa che mi ha fatto grande piacere. È stata la cosa migliore della mia carriera". Lo dice Valentino Rossi in conferenza stampa alla vigilia del fine settimana del Gp di Valencia, sua ultima gara in MotoGp.

"Da quando ho annunciato il ritiro ho ricevuto tanti messaggi da piloti presenti e passati, ho spesso immaginato questa conferenza -aggiunge il 'dottore'-. Valencia per me non ha avuto un significato positivo per me per quanto accaduto in passato. Da lunedì sarà tutto diverso, ho cercato di non pensarci molto perché ho continuato a correre e proverò poi con le auto. Proverò a divertirmi anche ora, in questa ultima gara”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli