Mottarone: le immagini il giorno dopo la tragedia

Sulla sponda piemontese del lago Maggiore, dove ieri la caduta di una cabina della funivia Stresa-Mottarone nel Verbano ha provocato la morte di 14 persone, sono arrivate pioggia e foschia. Il sistema frenante di sicurezza della funivia del Mottarone "non ha funzionato" - ha detto il procuratore di Verbania, Olimpia Bossi - “Il cavo era tranciato a terra e il sistema di freni di sicurezza non ha funzionato, altrimenti la cabina si sarebbe bloccata”. Intanto a Stresa, che proclama il lutto cittadino, è arrivato il ministro per i Trasporti Enrico Giovannini che ha parlato di "grande tristezza" di tutta l'Italia di fronte alla tragedia che ha visto 14 vittime e un solo sopravvissuto, un bimbo di 5 anni ancora in prognosi riservata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli