Mottarone, rimossi in elicottero i resti della tragedia - FOTO

I resti della cabina della funivia Stresa-Mottarone precipitata lo scorso 23 maggio, provocando la morte di 14 persone e lasciando in vita solo il piccolo Eitan, sono stati rimossi con un elicottero questa mattina. Il velivolo li ha trasportati a valle e un camion li ha poi trasferiti al Tecnoparco di Fondotoce-Verbania, dove saranno riposti in un capannone. 

L'operazione è stata preceduta da settimane di preparativi in quota da parte dei vigili del fuoco

Il procuratore di Verbania Olimpia Bassi, che ha assistito alla rimozione, ha poi rivolto questo commento ai giornalisti dell'Ansa che l'hanno intervistata: "Nessuno di noi può dimenticare quella giornata. Tornare sul posto e vedere portare via ciò che resta della cabina è stato un momento simbolicamente molto doloroso e difficile, perché ha riportato tutti noi indietro a quel 23 maggio. Tutto si è svolto in modo molto semplice, anche se era una operazione molto molto complicata".

Ecco le foto.

GUARDA IL VIDEO - Caso Eitan, la ricostruzione tappa per tappa: dalla tragedia del Mottarone al rapimento per mano del nonno materno

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli