Movimento sardine:non ci vedrete più in tv, ci vediamo a Scampia

Pat

Bologna, 27 gen. (askanews) - "Non ci vedrete in tv o sui giornali". Per le Sardine, nate due mesi fa a Bologna, è "tempo di far calare il sipario e lavorare dietro le quinte per preparare un nuovo spettacolo". Con un post su Facebook Mattia Santori e amici si congedano, convinti di aver portato a segno un importante risultato, quello di convincere sempre più persone ad andare a vota. Ma è solo un arrivederci a Scampia, quando a metà marzo tutti i coordinatori locali si incontreranno per decidere il futuro del movimento.

"C'è chi dice che siano i gesti folli a cambiare il corso della storia, ma noi preferiamo pensare che siano i gesti ordinari a cambiare il mondo in cui viviamo - si legge sul post -. Non siamo nati per stare sul palcoscenico, ci siamo saliti perché era giusto farlo. Ma ora è tempo di tornare a prendere contatto con la realtà e ristabilire le priorità, innanzitutto personali". (segue)