Mps: condannati a Milano Mussari, Vigni e Baldassarri

Cam

Milano, 8 nov. (askanews) - Sette anni e 6 mesi di carcere per l'ex presidente Giuseppe Mussari, 7 anni e 3 mesi per l'ex direttore generale Antonio Vigni e 4 anni e 8 mesi per l'ex responsabile dell'area finanza Gianluca Baldassari. Sono le condanne inflitte dal Tribunale di Milano agli ex vertici di Mps finiti sotto processo per le operazione finanziarie in derivati realizzate dall'istituto di credito senese nel periodo compreso tra il 2008 e il 2012. Le accuse contestate a vario titolo ai 16 imputati nel processo milanese sono falso in bilancio, aggiotaggio, ostacolo all'autorità di vigilanza di Consob e Bankitalia e falso in prospetto. Il pm Giordano Baggio aveva chiesto di condannare Mussari e Vigni a 8 anni e Baldassarri a 6 anni.

Fcz