Mps-David Rossi, Commissione tornerà a Siena: esperimento su orari

(Adnkronos) - La Commissione di inchiesta sulla morte di David Rossi, presieduta dal presidente Pierantonio Zanettin, tornerà a Siena. L'ufficio di presidenza della Commissione ha infatti deciso di svolgere nella città toscana, probabilmente nei giorni 12 e 13 settembre, un esperimento giudiziale per ricostruire la dinamica degli eventi che si sono succeduti subito dopo la morte di David Rossi, con il loro preciso orario.

"Partiamo da i dati acquisiti in questi mesi dal 112, 113 e centrale operativa. Nel corso delle audizioni ci sono state delle contraddizioni continue su orari di arrivo e di interventi. Contraddizioni talvolta eclatanti, che appaiono inspiegabili", sottolinea Zanettin all'Adnkronos.

"Abbiamo voluto mettere ordine e, per farlo, abbiamo ritenuto all'unanimità, che l'unico modo è svolgere l'esperimento giudiziale in loco", osserva Zanettin precisando che intenzione della Commissione è svolgere "un lavoro approfondito". La Commissione ha così accolto la proposta avanzata nei giorni scorsi dal deputato M5s e vicepresidente Luca Migliorino di tornare a Siena per svolgere l'esperimento.

L'esperimento giudiziale "è fondamentale. Avremo i tempi necessari per alcuni spostamenti e, con un quadro completo, è possibile rendersi conto di cosa è successo. Ci mettiamo il massimo impegno e la voglia di essere presenti sul posto per sapere cosa è accaduto quella sera", spiega Migliorino. "Sono felice che è stata accolta questa richiesta. Abbiamo definito i contorni dell'esperimento giudiziale, che si terrà probabilmente il 12-13 settembre, ma il contenuto sarà poi allargato al contributo di tutti i commissari", osserva Migliorino. La Commissione attende in queste settimane l'esito della maxi perizia e l'esperimento giudiziale consentirà, sul fronte degli orari, di fare "un passo avanti ulteriore". Verranno ricostruiti alcuni spostamenti per calcolare il tempo minimo necessario ed avere così un quadro concreto su orari che, al momento, non tornano anche a causa di alcune contraddizioni emerse durante le audizioni.

"L'esperimento si svolgerà con i nostri consulenti e in coordinamento con le forze dell'ordine di Siena", sottolinea Migliorino spiegando che saranno ricostruiti il percorso fatto e i tempi necessari per gli spostamenti "rispetto ad alcune persone, 112, 113 e 118".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli