Mps: Tabacci, 'si arriverà a soluzione ma non a carico contribuenti'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 14 mag. (Adnkronos) – "Sul sistema bancario il nostro Paese si è ricostruita una forte solidità. Per il resto ci sono assetti che il mercato suggerirà, anche con il protagonismo di alcune banche popolari che prevedo possa emergere. Quanto a Mps, si arriverà a una soluzione, non si può non individuare. Quello di cui non abbiamo bisogno è lo Stato banchiere". A dirlo all'Adnkronos è Bruno Tabacci, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, con delega al coordinamento della politica economica, commentando la questione ancora aperta della banca Monte dei Paschi di Siena, considerata tra le partite decisive del risiko bancario italiano.

"Se è sfumata la trattativa tra Ministero dell’Economia e Unicredit su Mps – osserva Tabacci – è perché evidentemente le condizioni poste non erano tali da soddisfare le aspettative legittime dello Stato. Ma la soluzione appunto non deve essere posta a carico dei contribuenti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli