Mr Papeete: "Salvini decide la linea e Giorgetti è ministro grazie a lui"

·1 minuto per la lettura

"Il segretario è Matteo Salvini e lui traccia la linea del partito, su tutti gli argomenti, nessuno escluso". Massimo Casanova, europarlamentare della Lega e patron del Papeete, interpellato dall'AdnKronos non ha dubbi che il consiglio federale di oggi vedrà il segretario protagonista. "Il consiglio - dice Casanova, tra i più vicini al leader - è un organismo importante, dove ciascuno può esprimersi. Lì Matteo ascolta tutti. Ma poi, è di tutta evidenza, che la linea finale non può che essere una sola e quella la traccia il segretario". Io nasco con Matteo Salvini e muoio con Matteo Salvini", mette in chiaro.

Casanova si schiera senza se e senza ma a fianco del segretario: "È un leader vero, che non si risparmia, e lo possiamo osservare quotidianamente. Dobbiamo essergli solo grati e il nostro dovere è supportarlo". E conclude: "Lui ha dato riprova di saper lavorare molto bene se è vero che tutti qui, dai ministri ai capigruppo, fino all'ultimo consigliere comunale dell'ultimo paese di periferia, siamo dove siamo solo grazie a lui".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli