MTV Movie Awards 2017, Emma Watson vince l'edizione che abolisce differenze di genere


Miglior attore e Miglior attrice? Non più: MTV ha abolito le differenze di genere in questa edizione degli MTV Movie and TV Awards 2017.

Un passo storico che non è invece ancora stato compiuto dagli Academy Awards, globalmente conosciuti come gli Oscar, che mantengono ancora la netta distinzione nelle categorie.

A vincere il premio neutro dal punto di vista del genere “Best Actor in a Movie” è stata Emma Watson, per la sua rappresentazione di Belle nel film live action Disney “La Bella e la Bestia”. A proposito, ecco gli altri classici Disney che diventeranno live action.

La Watson ha sbaragliato la concorrenza battendo i colleghi Hugh Jackman (“Logan”), James McAvoy (“Split”), Taraji P. Henson “Hidden Figures – Il diritto di contare”), Hailee Steinfeld (“The Edge of Seventeen”) e Daniel Kaluuya (“Get Out”), ma non ha mancato di celebrarli, dicendo: “Taraji, Daniel, James, Hailee, tutti voi, è stato un privilegio essere stata candidata insieme a voi.”

A darle il premio, l’attore Asia Kate Dillon, che ha recitato nelle popolari serie tv Orange is the New Black e Billions. In quest’ultimo telefilm interpreta Taylor Mason, il primo personaggio genderqueer nella storia della televisione. L’interprete si considera genderqueer e usa i pronomi essi e loro, anche se dal 2015 ha inziato a rimuoverli dalle sue biografie.

Asia Kate Dillon e Emma Watson agli MTV Movie and TV Awards 2017 (Getty Images)

Questo il discorso di Emma Watson:

“Per prima cosa, sento di dover dire qualcosa sul premio stesso. È il primo premio di recitazione nella storia che non separa i candidati basandosi sul loro sesso, e questo dice molto su come noi percepiamo l’esperienza umana.

La decisione di MTV di creare un premio senza genere per la recitazione significherà una cosa diversa per ciascuno di voi, ma per me, indica che la recitazione è l’abilità di indossare le scarpe di qualcun altro, e che non ha bisogno di essere separata in due differenti categorie. L’empatia, e l’abilità di usare la propria immaginazione, non dovrebbe avere limiti.”

Emma Watson, il discorso ringraziamento agli MTV Movie Awards 2017 – Reuters

L’attrice ha proseguito il suo discorso di ringraziamento descrivendo ciò che il ruolo di Belle rappresenta: una libera pensatrice che non ha paura di essere sempre se stessa.

Credo di aver ricevuto questo premio per una performance da attrice, ma non sembra significare quello che è. Nonostante io sia molto grata che voi abbiate pensato che io abbia fatto un buon lavoro, perchè tutta la parte cantata è stata davvero terrificante. Sì, non sto scherzando. Ma più seriamente, credo di essere stata onorata con questo premio per chi è Belle e cosa rappresenta.

Gli abitanti del villaggio nella nostra fiaba volevano far credere a Belle che il mondo fosse molto più piccolo di come lo vedeva lei, con meno opportunità per lei. Che la sua curiosità e la sua passione per la conoscenza e il suo desiderio di qualcosa in più dalla vita fossero le basi di un’alienazione. Ho amato interpretare qualcuno che non ascolta niente di tutto ciò. Sono così orgogliosa di essere parte di un film che celebra la diversità, l’alfabetismo, l’inclusione, la gioia e l’amore nel modo in cui questo li ritrae.

L’attrice ha inoltre ringraziato Linda Woolverton (“per aver scritto la Belle originale”), Jeanne-Marie LePrince de Beaumont (“per aver scritto quella su cui si basava il film d’animazione”) e Paige O’hara (“per aver interpretato Belle nell’originale”).

“Infine, voglio ringraziare chiunque abbia contribuito a darmi questa opportunità e che mi ha supportato in questo viaggio. Sapete chi siete e non posso ringraziarvi abbastanza”, ha chiosato la Watson.

Emma Watson sul palco degli MTV Movie And TV Awards 2017 (Getty Images)
Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità