Mucca imbizzarrita attacca il padrone e un'auto della polizia

Un paesino bavarese, Sand am Main, ha vissuto ore di panico a causa di una mucca fuggita da una stalla nelle vicinanze che, dopo aver aggredito il padrone, ha devastato una serra e attaccato un'auto della polizia. "All'inizio può suonare come una storia divertente ma è stato molto pericoloso", ha spiegato a Licha-Media.de il capo della polizia locale, Andreas Winkler.

L'allarme è scattato dopo che l'animale, pesante sei quintali, era fuggito dalla fattoria dopo aver atterrato il proprietario che aveva tentato di calmarla. Le ferite subite dall'uomo non sono gravi. L'animale si è poi inoltrato nell'abitato, attraversando un supermercato, un campeggio e una serra, rimasta distrutta dopo il suo passaggio. Invitata la popolazione ad allontanarsi dalle strade, la polizia e i pompieri hanno iniziato una lunga caccia, impiegando persino un elicottero con strumenti di rilevazione termica.

La fuga si è conclusa solo dopo che la mucca aveva imboccato una strada senza uscita, dove si è avventata su un motorino lì parcheggiato, distruggendolo, e su una delle auto della polizia che erano intervenute nel frattempo, danneggiandola. Un veterinario è infine riuscito a sedare l'animale sparandogli una freccia imbevuta di tranquillante con una cerbottana, per poi restituirlo al padrone.