Mugello, Matano: "Piccolo Nicola ritrovato da nostro giornalista in una scarpata"

·1 minuto per la lettura

"Il piccolo Nicola Tanturli", il bimbo scomparso dalla sera di lunedì 21 giugno nei boschi dell'Alto Mugello, "è stato ritrovato da Giuseppe Di Tommaso, uno dei nostri inviati de la 'Vita in Diretta'. Era lì che stava girando insieme alla troupe immaginando il percorso che il bambino avesse potuto fare da casa. Lui era da solo perché la troupe era rimasta indietro, ha sentito dei lamenti si è sporto e in una scarpata ha trovato il piccolo''. Così Alberto Matano, conduttore del programma di Raiuno 'La vita in diretta' racconta all'Adnkonos come il loro inviato è riuscito a ritrovare il bimbo.

''A quel punto -prosegue Matano- non prendendo il telefono Di Tommaso è corso indietro, ha chiamato i carabinieri e li ha aiutati a tirarlo fuori dalla scarpata. L'ho sentito tra le emozioni, le lacrime e la gioia, mi ha chiamato e mi ha detto: "E' Vivo, è vivo!".

(di Alisa Toaff)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli