Mulè (Fi): le tasse del governo fanno perdere posti di lavoro

Adm

Roma, 22 gen. (askanews) - Le tasse introdotte dal governo fanno perdere posti di lavoro. Lo ha detto Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, intervenendo a 'L'Aria che Tira', su la7.

"Ci sono 151 lavoratori su 355 che perdono il posto di lavoro perché il governo ha introdotto una tassa che farà sì che l'azienda in questione, la catanese Sibeg, pagherà 18 milioni di tasse in più su un fatturato di 115 milioni".

Secondo Mulè "nessuno può rimanere date queste condizioni in Italia e bene fanno le aziende a delocalizzare per andare in Albania dove vige un regime fiscale vantaggioso con una Flat Tax al 15%. Detto questo 151 posti di lavoro persi al Sud sono una vera e propria tragedia. Più tasse uguale meno lavoro: ma questo il governo sembra proprio non capirlo".